giovedì 23 luglio 2009

Basilico - ocimum basilicum


Famiglia: Labiatae.
Specie: Ocimum basilicum L.

Il basilico è una pianta annuale erbacea che presenta i fusti eretti che può raggiungere un'altezza di 60 cm.
Le foglie sono picciolate, ovali lanceolate, di dimensioni molto variabili a seconda della specie così come il colore che varia dal verde intenso al verde cupo al viola o al porpora a seconda delle varietà. Le foglie sono ricche di oli essenziali che conferiscono il caratteristico aroma.
I fiori normalmente sono bianchi o rosei riuniti in spighe, bilabiati con il labello superiore lobato.

Il basilico oltre ad essere utilizzato in cucina per il suo gradevolissimo aroma è anche usato per le sue proprietà terapeutiche: stimolante, eccitante, antispasmodico, disinfettante. Ha inoltre proprietà digestive, combatte l'alitosi, le emicranie, gli spasmi gastrici e la stanchezza in generale.

Il basilico si può utilizzare come infuso per l'indigestione, il raffreddore, l'influenza, il mal di testa, la nausea, i crampi addominali, il nervosismo, la depressione.
I gargarismi con infuso di basilico alleviano il mal di gola.
Unito all'acqua del bagno tonifica e profuma la pelle oltre che lasciare un gradevole profumo.
L'acqua distillata al basilico è usata come tonico per la pelle.
Le foglie fresche ingerite aiutano la digestione mentre usate come impacchi calmano le irritazioni cutanee.
Il succo delle foglie strofinato sulla pelle allontana le zanzare.

Il quasi tutti i paesi del mondo il basilico viene utilizzato in cucina per l'aroma delle sue foglie per insaporire i cibi.

============================================
Ricetta di Pesciolina:
Salsa al basilico


alcune foglie Basilico
poco aglio
pinoli
formaggio parmigiano grattugiato
olio d'oliva



Si tratta di un pesto facile da preparare: basta pestare assieme foglie di basilico, poco aglio, pinoli, parmigiano grattugiato e stemperare il tutto con olio d'oliva.
Si conserva a lungo coperto a filo con olio d'oliva.

Nessun commento:

Posta un commento