domenica 6 settembre 2009

Gatto MAU EGIZIANO


Il Mau Egiziano è una delle razze di gatti domestici più vecchia del mondo, ha 4.000 anni. Proviene dall’Antico Egitto ed é rimasto da allora immutato. Senza dubbio é l'antenato di tutte le nostre razze di gatto domestico. Il suo nome proviene dall’egiziano "Mau" che significa "gatto". Nell’Antico Egitto era quasi deificato, chi ammazzava un gatto era passibile di morte.
E’ stato visto per la prima volta negli Stati Uniti negli anni 1950. La principessa Trubetzkoy all'inizio degli anni '50 ne acquistò una coppia, Gepa e Ludol, nata in Egitto.
Il disegno del mantello, simile a quello del Tabby (soriano) maculato, è raffigurato nelle pitture egizie già nel 1400 a.C. Vi era una stretta associazione tra questi gatti e le divinità del tempo.

Il Mau egiziano si riconosce per il manto curiosamente maculato, caso unico fra le razze feline pure. Le macchie sono di diversa grandezza e forma, molto contrastate rispetto al resto del pelo, solitamente più chiaro.
Sono permessi tre colori, tutti presentati nella stessa classe:
- il gatto Bronzo ha corpo bronzeo con parti inferiori crema e marcature brune.
- il gatto Argento ha colorazione simile con marcature nere
- il gatto Fumo presenta un disegno sulla colorazione grigio-fumo. Nelle tre forme gli occhi possono essere verdi, gialli o nocciola. Questo gatto assomiglia al gatto Abissino, ricorda nell'aspetto "orientale" il gatto Siamese, e nella conformazione il gatto Persiano.

Il Mau è intelligente, leale ed si affeziona molto e può essere possessivo dei relativi proprietari.

2 commenti:

  1. Hola amigo bloguero: tienes un espacio muy interesante, lleno de buenos datos y quisiera compartir contigo y tus lectores más información sobre la raza de gato Mau Egipcio y un video de imagenes del Mau Egipcio.

    Espero que te haya gustado mi blog de mascotas y su nuevo post. Déjame un comentario si te apetece.

    Saludos

    RispondiElimina