sabato 31 ottobre 2009

Dolcetto o scherzetto? "Trick or Treat"

31 ottobre: festa di Halloween

Una tradizione molto famosa che riguarda Halloween è quella del "Trick or Treat".
Questa deriva da una pratica europea del IX secolo d.C. quando i Cristiani, vagando di villaggio in villaggio, bussavano di porta in porta chiedendo il "pane d'anima", un tipo particolare di pane a forma quadrata con l'uva passa.
Da qui il termine inglese "souling", che potrebbe essere tradotto come "elemosinare anima".
In cambio di questo pane i Cristiani promettevano di pregare per i morti di quella famiglia, e più pane d'anima avrebbero ricevuto, più avrebbero pregato.Se non avessero ricevuto niente, non avrebbero pregato.La preghiera per i morti era molto importante, anche se fatta da sconosciuti, poiché in quel periodo si pensava che le anime dei morti vagassero nel limbo, e che più preghiere fossero state rivolte a loro, più in fretta sarebbero andati in Paradiso.
Da questa tradizione, quindi, il nostro "dolcetto o scherzetto?", recitato dai bambini travestiti di maschere mostruose dopo aver bussato alle porte.
E se malauguratamente il padrone di casa sia sprovvisto di qualche caramella, può aspettarsi uno scherzo da parte dei ragazzini....


Nessun commento:

Posta un commento