giovedì 8 ottobre 2009

Proverbi cinesi


Le più vertiginose altezze celestiali non sono poi così alte in paragone a ciò cui aspira l'animo dell'uomo.

E' destino dell'uomo troppo buono venire sfruttato dagli altri; come è destino di un buon cavallo l'essere domato per primo.

La regola del cielo è la perfezione. La regola dell'uomo è la ricerca della perfezione.

Nel folto della giungla possono essere celate splendide orchidee, sotto un tetto di paglia un futuro monarca.

L'unità di un popolo sa trasformare l'argilla in oro.


Lo Stato è come un secchio, il popolo come l'acqua: la natura di quest'ultima è di prendere la forma del secchio.

L'oro convince perfino il diavolo a spingere la mola.

Frequentare i potenti è come dormire con una tigre.

Quando una pecora è alla guida, le altre la seguono.

Se il fiore è buono anche il frutto lo sarà.

Nessun commento:

Posta un commento