giovedì 5 novembre 2009

I SIMPSON compiono vent’anni di risate


Gialli, irriverenti e famosi: sono i Simpson, la famiglia a cartoni animati più amata dell’etere, per lo humour al vetriolo con cui racconta vizi e sogni della nostra società.
Ora festeggiano i 20 anni (sono la serie tv più longeva tra quelle in produzione) con numerosi eventi spettacolari.

Ascolti: 9 milioni di spettatori di media negli Usa; 2,5 in Italia.
Bonolis: compare come doppiatore in uno degli episodi. Così come, tra gli altri, Valeria Marini, Jovanotti, Luciana Littizzetto, Totti, Giorgia, Sgarbi e Mike Bongiorno.
Ciucciati il calzino: Bart ha pronunciato la sua frase tormentone per la prima volta il 14 gennaio 1990.
Donna: da noi e negli Usa, Bart ha la voce di una doppiatrice donna.
Epopea: sancita nel 2000 dalla stella sulla Walk of Fame a Hollywood.
Francobolli: le poste Usa ne hanno emessi una serie in loro onore.
Guest star: tra gli interpreti di se stessi «cartonizzati» nella serie, Sting, Mel Gibson, Paul McCartney.
Homer: il nome è quello del padre del creatore dei Simpson, Matt Groening.
Italia 1: trasmetterà i 21 episodi della 20ª stagione, in prima tv, da metà ottobre.
Lungometraggio: il film della serie ha incassato nel mondo 530 milioni di dollari.
Michael Jackson: è apparso in una puntata e ha co-scritto e prodotto il brano «Do the Bartman», dedicato a Bart nel 1990.
Nascita: il 17 dicembre ’89 è la data di debutto dei Simpson in forma di sitcom.
Oscuramento: la serie è stata parzialmente censurata o bandita in Giappone, Regno Unito, Cina e Russia.
Premi: la serie ne ha vinti tantissimi: tra questi, ben 24 Emmy.
Quiz: nei molti siti web (anche italiani) a loro dedicati esistono ottimi test interattivi: cimentatevi!
Record: è la sitcom più longeva del mondo tra quelle in produzione. Springfield: la città dei Simpson nessuno sa dove sia (negli Usa ne esistono almeno quaranta).
Time: nel 1999 la rivista americana ha definito i Simpson «la miglior serie tv del secolo».
Universale: la serie è stata doppiata in 15 lingue.
Virus: un file che portava il loro nome ha attaccato i pc nel 2001.
Zolfo: il colore sulfureo dei personaggi è stato scelto per far credere a un guasto nella ricezione tv.

da TV Sorrisi e Canzoni

Nessun commento:

Posta un commento