giovedì 4 febbraio 2010

Carnevale di Venezia 2010: Arlecchino servitore di due padroni


Sarà “Arlecchino servitore di due padroni” del Piccolo Teatro di Milano interpretato dal grande Ferruccio Soleri ad aprire la sera di sabato 6 febbraio il Carnevale di Venezia 2010, Sensation 6 sensi x 6 sestieri, in programma fino a martedì 16 febbraio.
Dopo il premio Nobel Dario Fo, un altro artista di assoluto rilievo nel panorama teatrale inaugurerà i dieci giorni di maschere, spettacoli, colori e musica.

Per l’occasione, Ferruccio Soleri porterà in Piazza San Marco un adattamento realizzato ad hoc per il Carnevale a cura di Stefano De Luca.

Lo spettacolo si svolgerà in Piazza San Marco dove verrà realizzato un giardino fantastico ispirato alle più celebri fiabe.
Un percorso di verde e giochi di specchi, con sculture di arte topiaria e un grande portale, dove campeggerà il maestoso Leone della scorsa edizione rivisitato quest’anno con addobbi ispirati ai quadri di Arcimboldo.

Un luogo in cui il pubblico potrà camminare e, soprattutto, potrà sfilare da protagonista, mostrando il proprio travestimento. Il Carnevale di Venezia presenta anche per quest’edizione il format Sensation, 6 sensi x 6 sestieri.

Filo conduttore degli eventi e degli spettacoli i 5 sensi tradizionali abbinati ognuno ai 5 sestieri (quartieri nei quali è suddivisa Venezia):
olfatto a Santa Croce,
gusto a Cannaregio,
vista a San Polo,
tatto a Castello,
udito a Dorsoduro, a cui si aggiunge la mente nel sestiere di San Marco.

http://www.carnevale.venezia.it/

Nessun commento:

Posta un commento