venerdì 26 marzo 2010

Il nuovo commodore 64, un mito anni 80, torna a giugno 2010


Per molti è stato il “primo amore informatico”, l'oggetto dei desideri associato a notti insonni alle prese con i giochi caricati tramite audiocassette. Il Commodore 64, vera star degli anni '80, sta per tornare dopo un “lifting” a base di nuove tecnologie. Secondo il sito della società che lo commercializzerà, i nostalgici potranno averne uno a partire dal prossimo 1 giugno 2010. Un po’ come per la nuova 500, la versione moderna del 64 avrà un design che ricorda molto quello originale, ma l'interno sarà tutto nuovo.
Il computer con il processore a 8 bit lanciato nel 1982 e che ha venduto 17 milioni di esemplari in tutto il mondo in 12 anni sarà sostituito da un “all in one” con un processore a 64 bit, 4 Gigabyte di memoria Ram e un hard disk da 500 Gigabyte.
Per il lancio la compagnia, che ha rilevato il marchio dalla Commodore Videogames, punta proprio sulla nostalgia: “Ci avete amato allora” - recita lo slogan su una foto del vecchio modello - “e ci amerete di nuovo”.
Al posto del mangiacassette il nuovo Commodore avrà un lettore Dvd e un dispositivo per la connessione wireless ad Internet, e le sue misure saranno di 44 cm di larghezza per uno spessore di 5 cm. Potrà usare come sistema operativo sia Windows che i quelli open source Linux e Ubuntu. «Lo abbiamo progettato - spiega un comunicato della compagnia - per occupare meno spazio e usare meno energia di qualunque altro computer».

Fonte: Leggo mondo

Nessun commento:

Posta un commento