mercoledì 26 maggio 2010

Caravaggio in Montenegro, Narciso alla fonte



Nell’ambito delle relazioni diplomatiche e culturali tra Italia e Montenegro, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con il Ministero della Cultura del Montenegro e con il contributo di A2A, presenta la mostra “Caravaggio in Montenegro, Narciso alla fonte”.

L’iniziativa, proposta nell’anno dedicato alle Celebrazioni del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, si inserisce nel più ampio quadro dei rinnovati rapporti di amicizia e cooperazione tra i due Paesi.
Il quadro “Narciso alla fonte” conservato nelle sale della Galleria Nazionale di Arte Antica Palazzo Barberini in Roma verrà temporaneamente esposto, dal 3 al 16 giugno 2010, presso il Museo di Arte Contemporanea “Dvorac Petrovica” di Podgorica.

“Come il Narciso si contempla nello specchio d’acqua per riceverne un riflesso della sua stessa bellezza, allo stesso modo mi auguro che Italia e Montenegro possano nel futuro, sempre di più, guardarsi per conoscere e riscoprire vicendevolmente la ricchezza della loro identità”, afferma il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, on. Sandro Bondi “Due paesi, geograficamente vicini, che hanno avuto nella storia molti e significativi punti di contatto”.
“Partendo dalla consapevolezza che il patrimonio culturale mondiale è radicato in gran parte sulle tradizioni della civiltà e della cultura italiana, ci rallegra che in Montenegro avremo la possibilità di ammirare e di vivere Caravaggio. Questo è un altro segno della gentile unione di due paesi legati
da rapporti di amicizia, l’Italia e il Montenegro”. Sottolinea il Ministro della Cultura del Montenegro, on. Branislav Micunovic.


3-16 giugno 2010
apertura tutti i giorni
ore 10:00 – 20:00
entrata gratuita

Museo Dvorac Petrovica
Krusevac bb
81000 Podgorica, Montenegro
tel. +382 (0) 20243914
csucg@t-com.me


Nessun commento:

Posta un commento