martedì 8 giugno 2010

Michael Jackson Memorial Tribute


We just can't stop loving you
regia: Maurizio Colombi e Roberto Chierici


Ad un anno dalla morte di Michael Jackson si celebra, o meglio, si festeggia in nome della sua musica, della sua danza e del suo genio creativo.

Si è detto molto sulla sua vita e sulla sua leggenda ma non si sottolinea quasi mai come MIchael sia stato un precursore dei tempi e come la sua arte sia stata fonte di ispirazione per tante persone. Egli ha influenzato la vita molti artisti, a volte anche cambiandola radicalmente.

La maggior parte dei ballerini di oggi infatti nasce e si forma sulla spinta emotiva nata da un video o da una performance di Michael e, ancora oggi, lo stile dei cantanti e dei ballerini più famosi ripercorre i tratti e lo stile del Re del Pop.

Saranno proprio i migliori ballerini e cantanti che si ritroveranno sul palco del Teatro Nuovo di Milano, il 25 giugno, per rendere omaggio a Michael Jackson in una performance tesa ad onorare questo mito imperituro.
L’ emozione e la magia di questo evento prenderanno forma e vita, ancora una volta, grazie alla regia di Maurizio Colombi affiancato dalle coreografie di Roberto Chierici.

Essi furono fra i primi in Italia lo scorso anno a ricordare MIchael Jackson quando, subito dopo la sua morte, organizzarono, sempre al Teatro Nuovo, il primo tributo italiano. Il teatro fu invaso da fans e appassionati provenienti da ogni parte d’Italia per rendere omaggio all’arte e al mito di Michael. Commossi e in lacrime, i fans si riunirono per assistere allo spettacolo, ognuno di loro con l’immancabile guanto bianco, simbolo indimenticabile di questo straordinario artista.

Anche a Roma nello stesso giorno si terrà un Memorial Day in onore di Michael Jackson.

Due Memorial day diversi nell’essenza: quella di Roma, una grande operazione prettamente commerciale, quella di Milano una vera dedica all’essenza artistica di Michael.

Come disse Michael: “Il mio obiettivo nella vita è quello di dare al mondo ciò che ho avuto la fortuna di ricevere: l’estasi della divina unione attraverso la mia musica e la mia danza”.

Il tributo di Milano si pone lo stesso obiettivo celebrando l’arte di Michael e la sua immortalità.


MILANO
p.zza S. Babila
info-line 02794026

venerdì 25 giugno 2010 - ore 21,00

Nessun commento:

Posta un commento