martedì 1 giugno 2010

PARMA a giugno capitale della poesia


Parma Poesia Festival, in calendario dal 15 al 19 giugno, torna con una programmazione sempre all’insegna dell’eccellenza artistica, a riconferma del ruolo di spicco della città sul piano culturale internazionale.

«La sesta edizione del ParmaPoesia Festival regalerà alla città alcune serate davvero memorabili. Saranno ospiti: Bob Dylan, una leggenda della musica mondiale; due premi Nobel del calibro di Herta Müller e Wole Soyinka e il grande poeta e scrittore Alberto Bevilacqua.


Il Festival spazierà dalle letture poetiche in lingua originale a quelle tradotte e interpretate da affermati attori della scena italiana, dalle presentazioni di novità editoriali, alla Lectio magistralis. E poi ancora concerti, spettacoli teatrali, laboratori per bambini, appuntamenti musicali all’insegna della solidarietà e dibattiti con autori e critici che apriranno spazi di riflessione sull’universo della poesia e il suo rapporto con i media. Il verso cantato, scritto, evocato, tornerà protagonista in questa rassegna capace di diventare ogni volta occasione di coinvolgimento per l’intera città.

LA POESIA CHE SI FA MUSICA
Uno degli appuntamenti più attesi è quello di venerdì 18 giugno, ore 21.30. Ospite d’eccezione il cantautore americano Bob Dylan che si esibirà al Parco Ducale per un’imperdibile tappa nella nostra città del suo “Never Ending Tour”. Un concerto spettacolo in cui il menestrello del rock proporrà brani storici della propria carriera artistica che lo hanno reso simbolo della protesta contro il sistema americano degli anni ’70.

LETTURE POETICHE
La Poesia Internazionale
L’internazionalità che sempre caratterizza il ParmaPoesia Festival è data non solo dal calibro degli ospiti in calendario, ma anche dall'occasione di vedere la parola poetica interpretarsi attraverso differenti culture.
Come in un salotto all'aperto collocato all'interno del Cortile del Guazzatoio (Palazzo della Pilotta) presenzieranno nomi tra i più noti del panorama poetico internazionale, le cui opere saranno reinterpretate da attori noti quali Anna Bonaiuto, Alessandro Haber, Manuela Mandracchia, Umberto Orsini, Alvia Reale, Sandra Toffolatti e Mariàngeles Torres.

Parteciperanno agli incontri la poetessa e scrittrice canadese Janice Kulyk Keefer e il poeta e traduttore statunitense Jonathan Galassi (15 giugno), il poeta e saggista spagnolo Luis García Montero e il drammaturgo e poeta nigeriano Wole Soyinka, Premio Nobel per la letteratura nel 1986, (16 giugno). Il Premio Nobel per la letteratura 2009 Herta Müller e il poeta, scrittore e traduttore di etnia e lingua mapuche Elicura Chihuailaf Nahuelpàn (17 giugno).

Tutti gli appuntamenti, si terranno alle ore 21.00


La poesia italiana - “Almanacco dei Poeti”
“Almanacco dei Poeti” è il titolo del filone di ParmaPoesia Festival che racchiude gli incontri con i poeti italiani. Appuntamenti cui si è sempre rivolta particolare attenzione, per dare giusto spazio alla scoperta o riscoperta dei protagonisti del mondo poetico italiano, di ieri e di oggi. Come in una moderna agorà, si creeranno momenti di incontro in grado di risvegliare il piacere più profondo e insito nella natura stessa della parola poetica: quello di far risuonare la sua carica evocativa attraverso la lettura in pubblico.
Protagoniste del primo appuntamento in programma per martedì 15 giugno, saranno la poetessa e critica letteraria Alba Donati, autrice su quotidiani e riviste specializzate di importanti testi sulla poesia ed Elena Salibra, vincitrice di numerosi premi nazionali, le cui opere poetiche sono state tradotte in romeno, inglese, danese e spagnolo.
Sarà poi la volta, mercoledì 16 giugno, del poeta Franco Buffoni che presenterà il X Quaderno di Poesia Italiana Contemporanea (Marcos y Marcos 2010). Buffoni, i cui testi sono stati tradotti in numerose lingue, è artista pluripremiato e insignito di importanti incarichi istituzionali a conferma del suo ruolo di spicco del mondo poetico contemporaneo. È stato docente universitario in diversi atenei italiani, tra cui anche quello della nostra città.
Gli incontri proseguiranno giovedì 17 con ospite Tiziano Rossi, uno dei maggiori poeti italiani viventi. Venerdì 18 protagonista dell’incontro sarà poi la scrittrice, critico e ricercatrice Alberta Bigagli autrice di importanti opere alcune delle quali catalogate alla Library of Congress di Washington ed infine sabato 19, a chiusura degli appuntamenti dell’Almanacco parteciperà Ennio Cavalli che al ruolo di poeta affianca quello di giornalista e attuale caporedattore culturale del Giornale Radio RAI.

Tutti gli incontri con “Almanacco dei Poeti” si terranno alle ore 11.30.

INCONTRI SULLA POESIA
Casa della Musica
Gli incontri sin qui descritti non saranno però le uniche occasioni per il pubblico di poter partecipare ad appuntamenti di dibattito e performance letteraria. Il Cortile d'Onore della Casa della Musica ospiterà anche quest'anno alcune date del calendario di ParmaPoesia Festival. Martedì 15 giugno si terrà il primo incontro, dal titolo “Il dolore indiviso della vita” e condotto da Giuseppe Martini, con ospite la poetessa e traduttrice Patrizia Valduga, fondatrice nel 1988 dello storico mensile “Poesia”. La scelta stilistica abbracciata da Valduga già agli esordi della propria carriera e mai più abbandonata - quella cioè di ripristinare nella loro forma più rigorosa tutti i generi metrici della tradizione (ottava, sonetto, terzine, ballata, ecc...) l'ha resa un vero e proprio “caso” del mondo poetico contemporaneo. Mercoledì 16 giugno sarà la volta dell'appuntamento intitolato “Tradurre poesia” che vedrà la partecipazione di Jonathan Galassi, Luca Fontana e Nicola Crocetti. A seguire giovedì 17, alla presenza dei responsabili delle pagine culturali delle principali testate giornalistiche, si affronterà il tema “Poesia e critica sui quotidiani italiani”. Parteciperanno Alessandro Gnocchi, Paolo Mauri, Giuseppe Marchetti ed Emilio Zucchi.
Venerdì 18 giugno, Paolo Lagazzi e Giuseppe Marchetti e Giuseppe Martini, saranno i protagonisti dell'incontro dal titolo “Arte e Poesia”, dedicato alla figura di Attilio Bertolucci, con letture tratte dall'opera “La camera da letto”.
Sabato 19 giugno, tornerà un sempre gradito ospite del ParmaPoesia Festival, Alberto Bevilacqua. Il grande scrittore parmigiano converserà con Alberto Bertoni, Nicola Crocetti e Giuseppe Marchetti, nel corso dell'incontro intitolato “Romanzi e poesie di Alberto Bevilacqua”.

Tutti gli appuntamenti di Casa della Musica si terranno alle ore 18.00.

Sempre sabato 19 giugno, alle ore 21.00, un'altra affezionata presenza del ParmaPoesia Festival, Neri Marcorè. Con l'incontro dal titolo “La poesia altrove – altri protagonisti incontrano la poesia”, che si terrà presso il Cortile del Guazzatoio (Palazzo della Pilotta), l'attore e conduttore televisivo parlerà con ospiti da lui invitati; tra i nomi si segnalano quelli di Vittorino Andreoli, Giancarlo Ratti e Maurizio Maggiani. Incontro a cura di Alessandro Rossi.

LECTIO MAGISTRALIS
Nell’Aula dei Filosofi dell’Università di Parma è in programma una doppia Lectio Magistralis. La prima (17 giugno ore 16.30) sarà tenuta da Nicola Gardini (Università di Oxford) sui sonetti di Shakespeare, la seconda intitolata “L’Odissea de l’Odissea” (venerdì 18 giugno alla stessa ora), vedrà il traduttore e saggista Ezio Savino impegnato in un percorso alla ricerca delle sorgenti della poesia pura. Entrambi gli appuntamenti sono a cura di Nicola Crocetti e Giorgio Gennari.

TEATRO E SOLIDARIETÀ
Il Castello dei Burattini ospiterà lo spettacolo in anteprima assoluta “Fantasmagoria per Fabrizio De André” con i burattini di Patrizio Dall’Argine, l’accompagnamento musicale di Marco Amadei (pianoforte) e la partecipazione straordinaria di Francesco Cigna. In calendario il 15 e 18 giugno alle ore 21.30, il 16 giugno alle ore 18.30.

Non mancheranno appuntamenti all'insegna della solidarietà: mercoledì 16 giugno (ore 21.00) al Parco Ducale, si terrà un'esecuzione in forma di concerto dell'opera “Attila” di Giuseppe Verdi (a cura del Comitato Parma col cuore) con la partecipazione di Michele Pertusi nel ruolo di protagonista, l’Orchestra “Giuseppe Verdi” di Parma e il Coro “Renata Tebaldi” di Parma. Maestro concertatore e direttore d'orchestra sarà Sebastiano Rolli.


Informazioni:
Per concerto Bob Dylan: ARCI - CAOS Parma,
www.ticketone.com


Prevendite per “Attila”: Biglietteria del Teatro Regio di Parma
Tel. 0521 039399 – posto unico € 32,00

Per “Dido”: Biglietteria Teatro Lenz Tel. 0521 270141 – ingresso € 8,00

Per “Parola tra le corde”: Libreria Libri e Formiche Tel/Fax 0521 506668 – quota di partecipazione € 6,50
libreria@librieformiche.it

http://www.cultura.comune.parma.it/it-it/eventi/parmapoesia_festival_2010.aspx

Nessun commento:

Posta un commento