martedì 9 novembre 2010

Questa sera ultima puntata di "Terra Ribelle"


Quinta puntata (2 novembre 2010)

Elena è costretta da Luisa a restare alla Roccaccia. Luisa non pare provare sensi di colpa nei confronti della sorella, mentre Jacopo, visibilmente turbato, sopporta a fatica lo sguardo carico di disprezzo che Elena gli riserva e cerca inutilmente di convincerla a fidarsi ancora di lui.
Travestito da frate, il brigante Lupo si reca da Angiolina, la perpetua di don Serafino, il parroco di Montebuono. E da lei scopre che Elena ha deciso di farsi suora, almeno questa è la voce che Luisa ha diffuso ad arte. Andrea decide di rapirla. Così, con l'appoggio del Lupo, organizza l'attacco al convoglio che porterà Elena al convento di Santa Lucia.



Sesta puntata (7 novembre 2010)

Andrea ed Elena sono ancora una volta in fuga, inseguiti da Jacopo e i suoi sgherri. Andrea ha la febbre alta ma con uno sforzo estremo, i due riescono a giungere nei pressi del convento di Santa Lucia. Nel cimitero del convento Elena scopre che in una cassa ancora lucida sono contenute centinaia e centinaia di mazzette di banconote nuove di zecca.
Nel frattempo, Jacopo è stato avvertito che i due fuggiaschi sono stati visti nei pressi del convento e si prepara, insieme al guardacaccia Lucio, per una battuta di caccia che ha come prede il suo antico amico e la donna che l'ha rifiutato...


Settima puntata (9 novembre 2010)

Da essere una sorella maggiore dolce e premurosa Luisa si è tramutata man mano in una donna spietata. Ma il suo primo folle obiettivo resta quello di avere un figlio, quel figlio che la sancirebbe padrona.
Elena è rinchiusa nelle buie segrete della Roccaccia. Nello stanzone spoglio, nessuna finestra, solo un pagliericcio e la compagnia della luce di una candela per poche ore al giorno. Elena viene lasciata lì, senza speranza e sola col dolore di aver visto morire sotto i suoi occhi l'uomo che amava più di se stessa, non sa invece che qualcuno arriverà a salvarla...



Nessun commento:

Posta un commento