giovedì 17 febbraio 2011

17 febbraio - giornata mondiale del gatto


Il 17 febbraio, dal 1990, viene celebrato il felino più amato: il Gatto.
La scelta della data non è casuale, infatti il mese di febbraio è il mese dominato da Urano, Pianeta degli spiriti liberi e indipendenti, del genio e della sregolatezza, proprio come il gatto, mentre il giorno 17 è stato scelto appositamente per sfatare tutti i miti negativi che accompagnano questo animale.

Nella storia il gatto è sempre stato legato alla magia e alla superstizione ma anche considerato simbolo sacro o porta fortuna, basta ricordare la civiltà egizia.

Inguaribile giocherellone ma allo stesso tempo padrone della casa, diventa ruffiano quando vuole ottenere qualcosa.
La tattica preferita è lo sfregarsi contro il padrone con la testa o con il corpo, così come il gattino si sfrega contro la madre per chiedere attenzione.

Randagi come Romeo "er mejo del colosseo" o con il pedigree come Duchessa (i protagonisti degli Aristogatti) i gatti fanno sempre molta tenerezza e spesso sono protagonisti di esilaranti episodi.

2 commenti:

  1. Ciao Pesciolina,bello il tuo post,vieni a dare un occhiata al mio blog,io amo i gatti,miaooooooooo.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. I gatti sono degli animali bellissimi!

    RispondiElimina