giovedì 31 marzo 2011

"Un Bacio per l'Italia. Hayez. La genesi di un capolavoro"





Nell'ambito delle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia, la Provincia di Milano presenta, nella prestigiosa sede di Palazzo Isimbardi, "Un Bacio per l'Italia. Hayez. La genesi di un capolavoro", un progetto espositivo Alef – cultural project management: quattro opere del grande artista veneziano Francesco Hayez, tra cui il famoso Bacio nella redazione più privata e intima delle quattro realizzate dal Maestro, il piccolo olio donato dall'artista alla sorella della modella e amica Carolina Zucchi.

Accompagnano l'esposizione del dipinto tre acquerelli, che introducono il visitatore allo spirito della mostra: "L’addio" o "L’ultimo bacio di Romeo e Giulietta" (1830 circa), "Un pensiero malinconico" (1842) e "Il Bacio" (1859), e rappresentano l'antefatto del più celebre dipinto. In una dimensione allegorica, "Il Bacio" diviene strumento visivo utile a ripercorrere la marcia verso la creazione dello Stato Unitario.

Considerato uno dei più significativi interpreti del Romanticismo italiano, attraverso il celeberrimo Bacio Hayez non solo celebra infatti il sentimento d'amore romantico, ma anche quello patriottico. In un crescendo di complessità stilistica e di pregnanza simbolica, Hayez - in quattro successive redazioni dell'opera - esalta l'epopea risorgimentale attraverso il simbolico ultimo e appassionato saluto d'amore che precede la partenza del soldato per la battaglia, atto eroico che riconsegnerà l'Italia unita.


Palazzo Isimbardi, Sala Ante Giunta Corso Monforte 35, Milano


Fino al 25 aprile 2011


lunedì - venerdì 10.00-19.30 sabato e domenica 10.00-18.00


Ingresso libero

Provincia di Milano tel. 02 7740.6302

Nessun commento:

Posta un commento